News
05/03/2013 11.51 | Tutte | Indietro
FacebooktwitterYahoo BookmarksLinkedin
SOLOFISCO

Corte conti e Gdf a braccetto


Corte conti e Guardia di finanza a braccetto per potenziare i controlli. È questo lo spirito del protocollo d'intesa firmato ieri dal presidente della magistratura contabile Luigi Giampaolino e dal comandante generale delle Fiamme gialle, generale Saverio Capolupo. L'accordo (della durata di due anni e rinnovabile tacitamente salvo disdetta di una delle due parti) affida al Comando tutela della Finanza pubblica delle Fiamme gialle il compito di raccordarsi alle sezioni centrali di controllo della Corte. Mentre spetterà ai comandanti regionali della Gdf collaborare con i presidenti delle sezioni regionali della magistratura contabile. I reparti della Gdf si attiveranno su iniziativa dei presidenti di sezione della Corte, ma l'input dovrà arrivare dal magistrato istruttore. Le Fiamme gialle individueranno un reparto ad hoc che si interfaccerà con il giudice contabile della sezione di controllo che ha chiesto la collaborazione. Il punto sullo stato di attuazione del protocollo sarà fatto ogni anno su iniziativa dei presidenti di sezione e dei comandanti della Gdf. Per collaborare con la Corte dei conti, la Guardia di finanza dovrà avvalersi delle risorse dedicate alla tutela degli interessi finanziari dello Stato, dell'Ue, delle regioni e degli enti locali. Resta fermo, per i reparti della Guardia di finanza, il rispetto dell'obbligo di comunicare all'Autorità giudiziaria le notizie di reato o di danno erariale acquisite nel corso delle attività delegate dalla Corte dei conti. Il protocollo d'intesa prevede anche l'organizzazione di incontri e corsi di formazione in favore del personale interessato alle attività oggetto del Protocollo.

Fisconews

Sigarette, salgono le accise

Sale il prezzo delle «bionde»: in vista, infatti, l'aumento dell'aliquota di base per il calcolo dell'accisa sulle sigarette dal 58,5 al 58,6%, ma anche l'impennata della tassazione minima...

22/07/2014

Dati condivisi tra tutti i paesi

Nuovo passo avanti verso lo scambio automatico di informazioni bancarie. L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) ha pubblicato ieri a Parigi l'intero pacchetto di documenti...

22/07/2014

Azienda, riserva esentasse

Nel caso di compravendita di un bene con riserva della proprietà, l'atto che sancisce l'esercizio della riserva per inadempimento e il ritorno del bene al venditore non deve mai scontare imposte...

21/07/2014

Studi di settore, fisco limitato

La Cassazione assesta un colpo agli studi di settore. L'amministrazione finanziaria, infatti, non può ricorrere all'accertamento indiretto in ogni caso ma solo «in presenza dei presupposti...

21/07/2014

Accertamento sempre integrabile

La motivazione dell'atto di accertamento, compiuto mediante applicazione degli studi di settore, deve essere integrata anche con le ragioni che hanno indotto l'ufficio a disattendere le contestazioni...

21/07/2014

IMU, TASI E TARSU
6,00 €
DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2014 UNICO E 730
6,00 €
IL DECRETO SU IRPEF E TAGLI DI SPESA
6,00 €
DIFENDERSI DA EQUITALIA
6,00 €
ULTIMI QUESITI PUBBLICATI
Plafond   -  21/7/2014
Cessioni gratuite   -  21/7/2014
Norme | Help | Faq | Contattaci | Note sull'utilizzo dei dati
ItaliaOggi online© ItaliaOggi Partita IVA 08931350154