Il Quesitario
Consulta gratuitamente la banca dati*

La banca dati raccoglie dal 1997 ad oggi tutti i quesiti posti dai lettori con le risposte degli esperti di ItaliaOggi.
La selezione dei quesiti, pubblicati su ItaliaOggi Sette, puo' essere effettuata per argomento, facendo una ricerca libera nel titolo o nel testo o per data.

* Per accedere alla banca dati e' indispensabile essere registrati al sito ed effettuare login.

I nuovi quesiti possono essere inviati al seguente indirizzo email: quesitario@class.it

Cerca
help
Argomento
Titolo o Testo
DalAlgg/mm/aaaa

 
Ultimi quesiti pubblicati
Comunicazione ravvedibile
ItaliaOggi Sette del 25/8/2014
Nel caso di ritardata trasmissione della comunicazione per lavori concernenti gli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d'imposta 2013, è prevista l'applicazione della sanzione ex articolo 11, primo comma, dlgs 471/1997 (par. 3.5 circ. Ag. Entrate 21/E/2010). In tale ipotesi, è applicabile l'istituto del ravvedimento operoso, con riduzione della sanzione prevista a un ottavo del minimoe perciò con riduzione a euro 32,00 (ex art. 13, 1°c., lett. b), dlgs. n. 472/1997)?

U.B.

La formazione della fattura
ItaliaOggi Sette del 25/8/2014
Desidererei ricevere un vostro parere in materia di «fattura elettronica». Più in particolare, devo emettere la fattura in formato elettronico o posso ricorrere alla forma cartacea (e conservare elettronicamente il documento)?

L.P.

Indennità di vacanza contrattuale
ItaliaOggi Sette del 25/8/2014
Come può essere definita l'indennità di vacanza contrattuale nell'ambito della retribuzione?

O.L.

Fattura formata elettronicamente
ItaliaOggi Sette del 25/8/2014
Se predispongo la fattura utilizzando il computer, il documento è considerato una «fattura elettronica»?

D.Z.

Contributi in conto capitale
ItaliaOggi Sette del 25/8/2014
Una società di capitali nel 1990 costruisce più capannoni di categoria D ricevendo un contributo in conto capitale in percentuale sul costo dell'investimento sostenuto. I cespiti furono poi concessi in leasing con la stipula dei relativi contratti, la cui durata economica scadrà nel 2015. Il predetto contributo fu appostato in una apposita riserva del patrimonio netto (in sospensione da imposte), mentre le quote di ammortamento sono state sempre calcolate sul valore netto dei cespiti (valore dell'opera meno il contributo) e non in quote costanti sull'intero valore secondo la durata dei contratti di leasing. Pertanto, al 31/12/2013 figura nell'attivo patrimoniale un valore dei beni pari all'importo del suddetto contributo più quello relativo alle residue quote di ammortamento ancora da stanziare. Dovendosi ora redigere e presentare a terzi piani ed elaborati contabili, si chiede se sia condivisibile: effettuare un giroconto fra la riserva iscritta e il maggior valore dei cespiti risultante all'attivo e se prima di ciò si renda consigliabile o obbligatorio passare per l'autorizzazione assembleare

M.R.

Trovati 51 quesiti Pagine 11


Norme | Help | Faq | Contattaci | Note sull'utilizzo dei dati
ItaliaOggi online© ItaliaOggi Partita IVA 08931350154