News
11/09/2013 6.45 | Tutte | Indietro
FacebooktwitterYahoo BookmarksLinkedin
TempoReale

Stalking, meno denunce con la querela irrevocabile

Di Simona D'Alessio
Stalking, meno denunce  con la querela irrevocabile


L’irrevocabilità della querela per atti persecutori potrebbe ridurre il numero delle denunce perché non esiste, in Italia, un serio programma di protezione per le vittime. Perplessità sulla delazione anonima, nonché sull’aggravante dei maltrattamenti cui assistono minori (da estendere, invece, «a tutti i reati caratterizzati da abusi fisici). Questa la sollecitazione a inserire nelle nuove norme i contenuti della Convenzione di Istanbul per la tutela dei diritti delle donne, che proprio ieri l’Italia ha ratificato a Strasburgo. Dubbi e richieste di correzioni emergono dalle audizioni sul decreto sicurezza (93/2013) in merito al femminicidio. Associazioni di giudici e avvocati, giuristi e operatori del settore, dinanzi ai deputati delle commissioni Affari costituzionali e Giustizia, definiscono il provvedimento utile, ma insufficiente e a tratti incoerente con l’intero sistema penale e processuale.

Norme | Help | Faq | Contattaci | Note sull'utilizzo dei dati
ItaliaOggi online© ItaliaOggi Partita IVA 08931350154