News
14/09/2012 19.00 | Tutte | Indietro
FacebooktwitterYahoo BookmarksLinkedin
TempoReale

Turismo, pronto il bando per trasformare 20 comuni in Gioielli d'Italia

Turismo, pronto il bando per trasformare 20 comuni in Gioielli d'Italia
Piero Gnudi


Questo comune è un vero e proprio gioiello. E' il senso del bando "Gioielli d'Italia", un progetto nato da un accordo tra il ministero per il Turismo e l'Anci, volto a promuovere il turismo e a valorizzare le azioni dei singoli enti locali, in coerenza con il rilancio del settore sia in Italia sia all'estero. Da oggi e fino al 15 novembre i comuni con popolazione inferiore ai 60mila abitanti potranno inviare la loro candidatura sul sito http://gioelliditalia.cittalia.com e su quello del governo, www.governo.it.

L'obiettivo del progetto è quello di creare, attraverso l'introduzione di un riconoscimento ad hoc (il marchio "gioiello d'Italia"), una rete di eccellenza e di qualità nel campo dell'ospitalità turistica, contribuendo alla promozione del patrimonio ambientale, culturale, storico-urbanistico, architettonico ed enogastronomico del sistema delle autonomie locali italiane.

L'operazione si inquadra nelle azioni di recupero e rilancio coordinato dell'immagine dell'Italia, anche e soprattutto dei siti meno conosciuti ma spesso di pregio inestimabile. I primi 20 comuni selezionati saranno inseriti nel circuito "Gioielli d'Italia" e saranno protagonisti di una campagna di promozione sul mercato nazionale e internazionale.

"E' estremamente importante - ha sottolineato il ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi - ampliare l'offerta turistica del nostro Paese, diffondendo i flussi verso mete nuove e di pregio. Questa iniziativa va proprio nella direzione di una più ampia distribuzione degli arrivi sul territorio nazionale e destagionalizzazione delle presenze. In un momento come quello che stiamo vivendo, in cui il turismo domestico sta subendo gli effetti della crisi, è ancora più importante far conoscere e valorizzare gli itinerari meno noti del nostro ricchissimo patrimonio".

Norme | Help | Faq | Contattaci | Note sull'utilizzo dei dati
ItaliaOggi online© ItaliaOggi Partita IVA 08931350154