News
17/04/2012 7.55 | Tutte | Indietro
FacebooktwitterYahoo BookmarksLinkedin
TempoReale

Aliquote Imu, regolamenti e delibere dei comuni da comunicare online

Di Antonio G. Paladino
Aliquote Imu, regolamenti e delibere dei comuni da comunicare online


Aliquote Imu, le comunicazioni online. Da ieri, i comuni possono inviare telematicamente al ministero dell’Economia, regolamenti e delibere di approvazione delle aliquote concernenti l’imposta municipale propria (Imu). Per gli atti dei comuni che hanno già ottemperato alla trasmissione in formato cartaceo, sarà cura del ministero provvedere alla conversione in formato elettronico e alla successiva pubblicazione sul sito internet istituzionale. Lo comunica la direzione Federalismo fiscale del dicastero di via XX settembre con nota n.5343 del 6 aprile scorso, diffusa solo ieri. Da ieri infatti è attiva l’apposita funzione sul portale www.portalefederalismofiscale.gov.it. Per facilitare la trasmissione degli atti, che dovrà avvenire esclusivamente in formato «pdf», sono altresì disponibili una guida all’accesso e il numero verde 800863116.

La nota precisa che, con riferimento a delibere e regolamenti sull’Imu che i comuni hanno già inviato entro il 16 aprile, sarà cura del ministero procedere all’acquisizione degli atti trasmessi e convertirli in formato elettronico. Gli enti dovranno solamente inserire nel portale, in formato «pdf», i documenti già inviati in formato cartaceo. Una volta trasmessi, regolamenti e delibere saranno pubblicati sul sito www.finanze.gov.it e tale pubblicazione sostituisce ogni modalità di invio indicata in precedenza. Disattivata poi la casella di posta elettronica dpf.federalismofiscale@finanze.it, utilizzata sino allo scorso anno per l’invio delle delibere di approvazione delle aliquote Ici.

Il ministero informa anche che sullo stesso portale gli enti locali potranno trasmettere regolamenti e delibere di tributi diversi dall’Imu, quali, ad esempio, Tarsu, imposta di soggiorno e Tosap. Gli atti di questi tributi in attesa del regolamento attuativo delle disposizioni richiamate all’art. 13, comma 15 del dl n.201/2011, manovra Monti, non verranno pubblicati sul sito internet del Ministero dell’Economia e Finanze.

Norme | Help | Faq | Contattaci | Note sull'utilizzo dei dati
ItaliaOggi online© ItaliaOggi Partita IVA 08931350154